Maffi Parquet | LA POSA PARQUET
17617
post-template-default,single,single-post,postid-17617,single-format-standard,cookies-not-set,ajax_fade,page_not_loaded,,wpb-js-composer js-comp-ver-5.4.7,vc_responsive

LA POSA PARQUET

Posa parquet maffi

LA POSA PARQUET

La posa del parquet è come la ciliegina finale!

Dopo aver scelto colore e tipologia del parquet, così da ottimizzarne l’effetto con l’arredamento, la disposizione e l’illuminazione dell’abitazione, è necessario considerare in modo accurato gli spazi per poter capire come posare.

Ad esempio, in caso di un corridoio lungo e stretto è certamente più gradevole disporre il lato lungo del listone parallelo alle pareti lunghe, così da valorizzarne la profondità.

Potrebbe sembrare un elemento non prioritario, ma anche il tipo di illuminazione è invece cruciale per dare risalto al nostro parquet: la luce, enfatizza le venature del legno, meglio quindi scegliere con attenzione il punto più luminoso per orientare il senso di posa.

Di grande importanza è anche la dimensione dei listoni: in caso di stanze grandi la scelta quasi obbliga deve cadere su una tipologia di asse lungo per dare ampiezza all’ambiente, mentre per stanze piccole il listone corto ha una resa migliore, anche considerando che la maggior parte della superficie è di solito coperta dai mobili.

Ultimo accorgimento: in certi casi determinante è la scelta della posa quando abbiamo muri non perfettamente paralleli.
Mettere il listone in parallelo o a correre significherebbe mettere in evidenza il difetto della parete, meglio scegliere una posa in diagonale per mascherare appunto il difetto.

Questi sono solo alcuni piccoli consigli per esaltare la bellezza dei listoni che andranno a impreziosire la vostra casa, a cui poi potrete sempre aggiungere la vostra creatività per ottenere uno spazio che vi rappresenti al 100%.

 

Valentino Maffi